TORINO PALAZZO MADAMA
RIBERA E LA PITTURA A NAPOLI

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/8

La mostra, presentata in Camera delle Guardie, illustra alcuni degli esponenti più importanti della pittura napoletana del primo Seicento che si formarono intorno al maestro spagnolo Jusepe de Ribera, attivo nella città partenopea per un trentennio, dal 1616 al 1652: l'attenzione per il dato realistico delle fisionomie e delle emozioni umane, l'uso sapiente della luce e dell'ombra, la conoscenza profonda e la rielaborazione dei modelli della pittura italiana del Rinascimento sono le caratteristiche stilistiche del maestro spagnolo. L’allestimento di Officina delle Idee lavora sulla perfetta illuminazione delle opere e sul buio profondo ottenuto nella sala dove moli sui moli centrali compaiono i volti dei protagonisti tratti dai dipinti.